da: Roundrobin

Nel corso di una notte di dicembre, a Dublino, sono stati effettuati degli atti di vandalismo contro alcune banche e bancomat. A 3 banche sono state incollate le serrature, 2 banche sono state imbrattate con la scritta “Case per tutti” e 3 bancomat sono stati sigillati con la colla. Questi atti sono stati svolti in concomitanza con la lotta per l’abitare condotta in tutto il paese.

Queste azioni sono state solo dei piccoli gesti di sfida e di ribellione contro questa società carceraria, per sovvertire lo spettacolo capitalista, anche se solo per poche ore. Azioni come queste espongono i punti vulnerabili del capitalismo.

Le riforme non porteranno alla liberazione, lo stato non concederà mai la libertà. Le riforme potrebbero rendere questa società carceraria un po’ più bella, ma alla fine una prigione è ancora una prigione. Le delusioni e la vigliaccheria dimostrate dalla sinistra sono l’ennesima prova del loro fallimento, con i suoi partiti e i sindacati che tradiscono i lavoratori e si vendono ogni volta.

CONTRO LA DESTRA, CONTRO LA SINISTRA, CONTRO LA POLITICA

CONTRO LO STATO

CONTRO I PROPRIETARI IMMOBILIARI

PER UNA LOTTA SENZA PADRONI, POLITICI E BUROCRATI

FUOCO ALLA SOCIETA’ CARCERARIA

LUNGA VITA ALL’ANARCHIA!

LA FRANGIA SINISTRA