Cagliari

A seguito dell’affissione dei manifesti per il Benefit Antifascista del 27 luglio, quattro compagni sono indagati per istigazione a delinquere e apologia di reato, perché solidali con Paska, Giova e Ghespe, compagni accusati di un attacco alla sede di Casapound a Firenze e attualmente in carcere.

 I quattro sono stati convocati per un interrogatorio venerdì 20 luglio, dalle ore 15.30 al Tribunale, davanti al procuratore capo Guido Pani.

 

Aggiornamento

Una trentina di persone questo pomeriggio sotto il Tribunale di Cagliari per esprimere vicinanza e solidarietà ai 4 compagni indagati sotto interrogatorio.
Seguiranno aggiornamenti.
Contro la repressione e i suoi agenti non un passo indietro.
Allego inoltre il contributo dell’anarchico sardo Omar Nioi

 

Riportiamo alcuni aggiornamenti arrivati alla redazione sulla serata benefit in programma per questo venerdì, 27 luglio.

Il Benefit in viale Fra Ignazio è annullato perchè riteniamo molto più significativo rispondere alla mossa della Questura di Cagliari scendendo in strada e cercando di unire quelli che sono i vari passaggi della repressione avvenuti nell’ultimo periodo in città. Per questo invitiamo tutti e tutte all’iniziativa in Piazza Garibaldi il giorno Venerdi 27 Luglio alle 19. 

Gli organizzatori del benefit
Di seguito la locandina della nuova iniziativa.