Attaccato il consolato russo ad Atene (22/03/2019)

da: Inferno Urbano Nei vostri incubi, i nostri morti vengono per primi Ci assumiamo la responsabilità dell’attacco con una granata al consolato russo in Via Tzavella a Halandri (nord di Atene) il 22 marzo. Ogni stato cerca la continuità, che è di particolare importanza sia per la sua esistenza che per la conservazione e l’espansione del suo…

Proiezione e discussione sul film “Fissate le luci, miei cari”

da: Cigno Nero Viviamo in un mondo di schermi. L’adulto medio trascorre la maggior parte delle sue ore di veglia davanti allo schermo di un dispositivo. Siamo abbacinati, siamo letteralmente dipendenti da Facebook, Google, Instagram, Twitter… Come siamo arrivati a questo punto? Chi ne trae beneficio? Qual è il loro impatto sugli esseri umani e…

Mafia, mafia, mafia ovunque

Sebbene la notizia dell’uccisione di un carabiniere da parte di un uomo e le solite fregnacce giornalistiche (più volte perquisito nei giorni precedenti e trovato in possesso prima di droga e poi di un coltello) siano di qualche giorno fa, è assai più antico il tentativo da parte dello stato di far passare qualunque gesto…

Generosa Gioventù Iconoclasta

da: finimondo Severino Di Giovanni Da Henry, Caserio a Lucetti, fino ad Anteo Zamboni; da Bruno Filippi a Renzo Novatore e senza dimenticarci di Aguggini e di Mariani, la falange giovanile dei grandi iconoclasti sembra non voglia estinguersi. In questi ultimi attimi di vita rivoluzionaria, la gioventù — non meno gli anziani — sta scrivendo…

Attaccati mezzi di Poste Italiane a Genova

da: via mail “Molti dei nostri sono morti, ma voi non avete potuto distruggere l’anarchia. Le sue radici sono troppo profonde, essa è nata nel seno di una società putrescente e che si sfascia, essa è una reazione violenta contro l’ordine stabilito, essa rappresenta le aspirazioni di libertà e di uguaglianza che vengono a battere in breccia l’autoritarismo. Essa è ovunque, il che la rende indomabile, e quindi finirà per vincervi e uccidervi.” Ravachol Governi di ieri e di oggi si sono succeduti nelle politiche neocolonialiste ed assassine del neoliberismo. Parlando di accoglienza o alimentando xenofobia e razzismo i paesi europei e tutti i governi occidentali…

Un pomeriggio agitato in quel di Cremona

da: spazio autogestito Kavarna Ieri pomeriggio un compagno di Cremona è stato fermato da tre volanti della polizia e da due digossini sotto casa di un fascista. Nei giorni scorsi quest’ultimo si è messo in mostra per alcune provocazioni. Gli sbirri hanno cercato di portarsi via il compagno e nel mentre è stato buttato a…

Il Cigno Nero

da: mail È la metafora con cui per alcuni secoli, a partire da una frase del poeta latino Giovenale, si è indicato un fatto ritenuto impossibile. Poiché l’esperienza comune insegnava che tutti i cigni sono bianchi, l’esistenza di un tale animale dal piumaggio scuro veniva percepita come un’assurdità che mai si sarebbe materializzata. Ma poi,…