Il Sole e gli avvoltoi

da Finimondo: Che la «vita urgente» di certi anarchici finisca col diventare l’investimento prorogabile di certi autoritari, per lo più scrittori, non è purtroppo una novità. Finché sono in vita, i primi possono e sanno difendersi da soli dai secondi. Ma dopo la loro morte, quando attorno alle loro spoglie inizieranno a volteggiare gli avvoltoi,…

“Poesie dialettali di lotta e di protesta – scritte dal 1985 al 1989”- nuovo volume delle Edizioni Monte Bove

  Per la collana “La Sibilla” è disponibile il libro  “Poesie dialettali di lotta e di protesta – scritte dal 1985 al 1989” di Domenico Salemme. Prefazione e note introduttive a cura di Franco Di Gioia Domenico Salemme non è un poeta professionista – è un proletario e un anarchico calabrese che canta  in questi versi concetti semplici, in primo luogo destinati ai suoi…

Ciao Peppino

Ho appreso con profondo sconforto e dispiacere la tua scomparsa. Non ci sto ancora credendo. Non ho parole altre. Ciao Peppino  

Un’ udienza per poter salutare Paska

da f(r)eccia: Il 20 luglio, alle 11 di mattina, al tribunale di Teramo, vi sarà un’altra udienza che vede processati Paska ed un altro compagno, per la contestazione alla banda della Polizia a Giulianova un paio di anni fa. Di tale processo vi avevamo già abbondantemente parlato, sia per il fatto specifico, sia per l’atteggiamento delle guardie e la sua evoluzione processuale.…

L’udienza del 12 luglio (Operazione Panico) è stata rinviata

da Anarchici fiorentini: Il 12 luglio ha avuto luogo quella che sarebbe dovuta essere la prima udienza del processo per l’operazione Panico. In aula erano presenti sia Ghespe che Giova, un nutrito pubblico di compagni e compagne, ed una parte delle persone imputate. Il poco che è stato detto non ci è risultato granché comprensibile,…

Infiltrato a Lecce

Sappiamo bene che gli apparati di polizia dello Stato utilizzano vari strumenti per controllare e reprimere ribelli e sovversivi e gli anarchici tra questi. Oltre al classico impiego di microspie, ritrovate negli ultimi mesi in sedi, auto, case di anarchici in varie parti d’Italia, un altro metodo utilizzato è quello di servirsi di qualche informatore…

A fuoco un auto diplomatica ed una Enjoy a Roma 6/2018

Quando esci di notte con l’intenzione di incendiare o mettere fuori uso qualcosa, interrompendo quel torpore insito nella quotidianeità, una volta in strada non sai mai di preciso cosa puoi incontrare. Ed è così che una notte di metà giugno ci siamo imbattuti in un’auto del corpo diplomatico ed una di enjoy (eni + trenitalia)…

A fuoco due auto private di due secondini 10/7/18

da Ansa: Pare che in Calabria durante la notte scorsa due auto private di proprietà di due secondini, parcheggiate sotto le abitazione dei due sbirri, abbiano preso fuoco.

Perquisizioni contro diverse associazioni informatiche di movimento in Germania

4 Luglio, 2018 Il 20 giugno, il nostro sponsor fiscale nell’UE è stato perquisitp dalla polizia bavarese, per raccogliere dati su un utente Riseup. Questo abuso estremo ha incluso perquisizioni in diverse case, in un hackerspace, un centro sociale e uno studio legale. La polizia ha preso tutti i computer, telefoni cellulari, dischi e dati…

Intimidazioni poliziesche a Lecco

Venerdì 6 Luglio un compagno è stato fermato dalla Polfer mentre aspettava un treno in stazione a Lecco. Nel controllo gli è stata trovata una scatola con libri ed opuscoli. Gli sbirri li hanno sequestrati affermando che erano “stampa clandestina” e “contro lo Stato”. Successivamente con la solita pretestuosa ricerca di armi e esplosivi hanno effettuato una perquisizione presso la sua residenza in Val Masino senza trovare nulla. Il compagno è stato rilasciato dopo 11 ore.

Anarchici di Bialystok 1903-1908 – Biografia di Senna Hoy

Johannes Holzmann (alias Senna Hoy) nacque a Tuchel (all’epoca in Prussia) il 30 ottobre del 1882 da famiglia ebrea di estrazione piccolo borghese. Si trasferì a Berlino per studiare ma, iscritto alla facoltà di teologia, entrò rapidamente in conflitto con i suoi professori e abbandonò l’università. Dal 1902 stabilì i contatti con gli ambienti della…

Contro ogni potere e i suoi molteplici mondi – Per la ricostituzione della Cospirazione delle Cellule di Fuoco (CCF) Messico

da: anarhija.info Una risposta pubblica al vomitevole manifesto anarco-populista “Dobbiamo ricordare le nostre esperienze passate, non per imitarle ma per andare oltre.” – Compagni detenuti di CCF-Grecia Certe volte è meglio lasciare passare del tempo per analizzare i fatti. Sono passati 20 giorni da quando gli anarco-sinistroidi del Messico hanno pubblicato il loro “manifesto” di…

Comunicato di Paska in vista del processo

LA REPRESSIONE NON ATTACCA, ATTACCHIAMOLA! Ciao a tutte e tutti, finalmente mi sono deciso pure io a scrivere due righe sull’attuale teatrino repressivo nei confronti di noi anarchiche e noi anarchici, che sta relegando in galera me ed altri due compagni. E’ da ormai circa 11 mesi che siamo imbrigliati nelle maglie della loro trappola:…

Cello Libero

Cello è stato liberato lunedì verso le sei, quando, a seguito del ricorso affinchè gli venissero tolte le restrizioni ai domiciliari, i giudici hanno concesso che uscisse. è ancora sottoposto all’obbligo di firma giornaliero (a Saronno) e al divieto di dimora da Torino.

Firenze – Presenza in aula per Ghespe

Italia, anni 10 del ventunesimo secolo. Nel pieno del delirio securitario fatto di telecamere, polizia ed esercito ovunque, si organizza e si arma l’odio razzista e fascista. Mentre il ributtante “uomo della ruspa” conquista il Ministero degli Interni con la complicità del qualunquismo pentastellato, i fascisti di Casapound, Forza Nuova e altre formazioni moltiplicano la…